Come tutelare la propria privacy navigando su internet con DuckDuckGo

Al giorno d'oggi è molto importante tutelare la propria privacy soprattutto per la velocità con cui si diffondono le informazioni su Internet e nei social.



Un fenomeno che si verifica  continuamente mentre navighiamo su internet è la richiesta di accettare i cookies e tutto ciò che consegue a tale consenso.


Innanzitutto cerchiamo di capire cosa sono i cookies.


Il cookie non è altro che un piccolo file di testo che consente la memorizzazione di alcuni dati dell'utente per gestire informazioni anche a lungo termine. Dal nome stesso, che in inglese significa "biscotti", i cookies non fanno altro che lasciare "briciole", e quindi tracce, delle informazioni, di vario genere, riguardanti l'utente. 


Per consentire o impedire un determinato utilizzo di informazioni all'interno del cookie è possibile accedere direttamente alle impostazioni ed effettuare il relativo settaggio.


Immaginiamo di navigare su internet e per ogni sito web che andiamo a visitare ci ritroviamo con una finestra di dialogo in cui è necessario accettare i cookies per continuare a navigare sulla pagina desiderata.


Tendenzialmente l'utente medio accetta di default le impostazioni presentate dalla pagina web. Parliamo di un salvataggio di dati sul proprio telefono che si aggira in media sui 200/300 MB; tutte informazioni che vengono poi salvate anche su server esterni e messe a disposizione di altri soggetti. Di seguito un esempio delle tipologie di dati così "carpiti".




Gli utenti più scrupolosi, prima di accettare, si dirigono nelle impostazioni per attivare o disattivare alcune informazioni, più o meno necessarie, che possono essere salvate all'interno del server di quel sito web.


Occorre considerare che, se all'apertura di ogni finestra dovessimo entrare nelle impostazioni ed effettuare la configurazione dei cookies, la navigazione risulterebbe molto farraginosa.


La soluzione a questo problema esiste:


Stiamo parlando di DuckDuckGo, un browser che pensa in maniera molto scrupolosa alla privacy dell'utente che utilizza internet.


DuckDuckGo, grazie alla sua filosofia di protezione totale per l'utente, configura con il minimo settaggio indispensabile i cookies di ogni pagina web che si visita. In questo modo permette una navigazione veloce e spensierata, nella certezza di non lasciare traccia di tutte quelle informazioni non strettamente necessarie alla navigazione


È possibile scaricare l'app DuckDuckGo direttamente dal PlayStore, per i dispositivi Android, o dall'App Store per i dispositivi Apple.


Inoltre, per chi dispone già di un browser e non volesse scaricare ulteriormente nuove App, è possibile direttamente configurare DuckDuckGo come motore di ricerca principale. Utilizzando ad esempio Google Crome, occorre andare nelle impostazioni e selezionare come pagina iniziale del motore di ricerca proprio DuckDuckGo.



Inoltre questo formidabile browser permette di tenere sotto controllo e limitare l'utilizzo di informazioni per terze parti, per esempio Facebook, AdSense di Google, etc.



A questo punto non dobbiamo fare altro che aggiungere DuckDuckGo ed iniziare a navigare su internet con tutta tranquillità!


Facile con Clickfacile.net!


Commenti