Come disattivare gli aggiornamenti di Windows 10.

Può capitare di aver bisogno, per i più svariati motivi, di sospendere gli aggiornamenti automatici di Windows 10. 

NOTA BENE - Naturalmente è un’attività da valutare con estrema attenzione in quanto il mancato aggiornamento della patch di sicurezza di Windows può mettere a rischio il vostro PC da attacchi di virus, malware, ecc.

Niente paura, la procedura è semplice.

Da Start è necessario scrivere il comando “esegui”.



Successivamente sarà necessario digitare nella barra Apri il comando "service.msc" e dare invio (per visualizzare la stringa su cui inserire il comando, se non appare automaticamente, è sufficiente cliccare su start e digitare un qualunque carattere della tastiera).




Si aprirà un pannello di gestione servizi Windows. Cercare Windows Update e cliccare sul servizio.




Cliccare nella combo Tipo di avvio “Disabilita”.




Dopodiché confermare col tasto “Applica”. Sarà necessario spostarsi sul folder “Ripristino” e selezionare nella voce Primo tentativo “Nessuna Azione”; oltre che inserire il numero di 9999 nel quadrante della voce “azzera il conteggio dei tentativi non riusciti”. È infine nuovamente necessario cliccare sul tasto “Applica”.




Da questo momento gli aggiornamenti automatici di Windows 10 sono sospesi.
Potrete riattivarli in qualsiasi momento effettuando la medesima procedura a ritroso.

Facile con Clickfacile!

Commenti